venerdì 13 luglio 2012

A piedi scalzi...

Da qualche parte piove...
Amo dipingere a piedi scalzi, mi piace credere nel senso di appartenenza che accomuna tutte le cose del mondo, amo pensare al legame profondo che unisce tutto ciò che è di questo universo. A piedi nudi sento il pavimento, sento la mia casa, sento la mia terra e so di farne parte… la vibrazione sale fino alla pancia e si dirada al cuore, al cervello e alle mani.

Anche la pioggia che cade all'altro capo del mondo mi appartiene e rigenera i miei pensieri come se fossi lì anch'io ad assorbirla, come un fiore, un albero o una montagna.

Nessun commento:

Posta un commento